Ciampa Ghiatso

Geshe Champa Gyatso è nato in Tibet nel 1931 ed è entrato nel monastero di Sera Je all’età di tredici anni, dove ha ricevuto i voti preliminari di rabjung da Kujam Rinpoce. Successivamente, a quindici anni, ha ricevuto l’ordinazione di monaco novizio, da Kyabje Dagri Dorje Chang, che gli diede il nome di Lobsang Scerab (mente di virtù e di saggezza). È diventato un ghelong, monaco pienamente ordinato, Kujam Rinpoce gli ha dato il nome di Champa Gyatso, che significa oceano di grande amore. A sedici anni ha iniziato lo studio della logica, sotto la guida del maestro Geshe Tashi Bum.

Nel 1959 è fuggito in India, dove ha continuato i suoi studi presso il campo profughi di Buxa Duar, poi all’Università di Sanscrito appena formatasi a Varanasi e, infine, al Collegio Tantrico Inferiore (Gyumed). Ha ottenuto il titolo universitario di Geshe Lharampa nel 1972, così come il grado di Aciarya (Maestro) e il titolo tantrico di Ngagrampa.

Dal 1983 al 1997 ha dato esaustivi commentari su tre dei grandi trattati (Abhisamayalamkara, Madhyamakavatara e Abhidharmakosa) come parte della nuovo e primo Geshe Studies Program (poi sostituito successivamente dal Masters Program). Dal 1998 al 2004 ha insegnato all’Istituto Lama Tzong Khapa il primo Masters Program residenziale dell’FPMT, e dal 2005 al 2007, insieme a Geshe Tenphel, il primo Basic Program residenziale. Ha lasciato il corpo nel novembre del 2007.