I Cinque Skandhāh

Secondo la filosofia buddhista, i Cinque Skandhāh (Skt. pañca upādānaskandhāḥ), ossia i cinque aggregati psicofisici, sono la base per l’auto-afferrarsi. I cinque aggregati psicofisici sono: forma sensazione percezione formazione mentale coscienza. La Forma (rūpa) L’aggregato della forma corrisponde a ciò che chiamiamo fattori materiali o fisici. Include i nostri corpi e oggetti materiali. Rūpa è[…]

Cosa c’entra la fisica quantistica con i Cinque Buddha?

Duemilacinquecento anni fa, Buddha Shakyamuni insegnò la verità del sorgere-dipendente e l’intera visione che non esistiamo “lì fuori” in modo indipendente. Il famoso esperimento “effetto osservatore” della fisica quantistica conferma questa verità. Ma il Buddha ne parlò secoli fa come menzionato del grande Mahanidana Sutra: “Se questo esiste, quello esiste; se questo cessa di esistere[…]

Torna su