NALANDA: perché questo nome?

Nalanda era la più antica e importante università della tradizione buddhista in India, situata nella regione di Magadha, a 11 chilometri da Rajgir, in un luogo visitato più volte dal Buddha Shakyamuni.

Per questa ragione furono qui eretti, nel V secolo a.C. gli stūpa a ricordo di due dei suoi principali discepoli. Nel II secolo d.C. vi furono eretti un monastero ed altri otto templi dai monaci di scuola mahāyāna. In questo importante centro religioso e culturale si insegnavano discipline sia teologiche, buddhiste e brahmaniche, sia scientifiche, quali quelle mediche e astronomiche.

Il Dalai Lama ha più volte sostenuto senza esitazione che il buddhismo tibetano discende dalla pura tradizione di Nalanda.

Con il nome Nalanda, vogliamo ricollegarci a questa importantissima scuola, raccogliendone il suo messaggio di accoglienza ed apertura alle diverse tradizioni al più alto livello. Nalanda Edizioni si propone lo scopo di pubblicare diverse collane, alcune dedicate agli insegnamenti dati dai maestri tibetani dell’organizzazione FPMT, altre dedicate a questo delicato studio della mente.