Eloquente, passionale e accattivante, Adele Hulse è cresciuta in una fattoria vicino a Mansfield, una piccola città ai piedi delle Alpi Vittoriane (in Australia), ed è stata espulsa da un convitto gestito da suore. Dopo aver studiato all’università, ha percorso la rotta hippie in Afghanistan e Nepal. Nel 1974 ha incontrato un guru buddhista e si è dedicata al Buddhismo tibetano. Successivamente ha contribuito a programmi per portare acqua potabile e migliorare l’igiene negli insediamenti tibetani in India e Nepal per circa 18 anni.

Il guru di Adele l’ha incoraggiata a diventare una scrittrice. Cosa che ha fatto, scrivendo una colonna su The Age per 25 anni sotto il nome di Sharon Gray.

Ha anche trascorso 18 anni a scrivere Big Love, la biografia di Lama Thubten Yeshe.

Nel 2000 Adele si è unita al programma Write Your Story presso la Lamm Jewish Library di Melbourne, che da allora ha pubblicato 137 memorie, dedicandosi a facilitare la pubblicazione delle memorie dei sopravvissuti all’Olocausto.

Visualizzazione del risultato

Carrello