Partecipa anche tu alla pubblicazione di un Tesoro di Saggezza

In 45 anni di storia, l’Istituto Lama Tzong Khapa ha ospitato un’incredibile quantità di Maestri che hanno offerto a migliaia di persone l’opportunità di ascoltare una incalcolabile vastità d’insegnamenti di Dharma, da quelli introduttivi fino alle vette filosofiche dei grandi pensatori e meditatori indiani e tibetani.

Questo enorme patrimonio di saggezza, custodito con cura e devozione, è un vero e proprio tesoro che l’Istituto ha deciso di condividere con sempre più persone, inaugurando grazie a Nalanda Edizioni – la casa editrice dell’ FPMT – una collana di libri inediti intitolata “I Tesori di Saggezza dell’Istituto Lama Tzong Khapa “

Il primo volume non poteva che essere un commentario trasmesso, nel corso del 2002, dall’amatissimo Ghesce-là, Ghesce Ciampa Ghiatso, a uno dei testi più conosciuti composti da Arya Nagarjuna, la “Lettera a un Amico”.

Maestro residente all’Istituto Lama Tzong Khapa per 27 anni, Ghesce-là tenne un enorme numero di corsi, di varia durata, sia all’Istituto, sia in molti altri centri FPMT in Italia, Spagna, Francia e Inghilterra; in Italia accettò numerosissimi inviti per tenere conferenze in centri di tradizioni anche non buddhiste e associazioni culturali varie, e ricevette a colloquio privato un grande numero di persone.

Il suo amore infinito, la sua compassione intelligente e la sua sapienza conquistavano i cuori ovunque andasse, e molte persone iniziarono il proprio percorso spirituale con la sua amorevole guida. Un ricordo della sua vita è pubblicato sul sito dell’Istituto a questo link .

“Lettera a un amico” (Skt. Suhṛllekha; Tib. བཤེས་པའི་སྤྲིང་ཡིག་, shepé tring yik, Wyl. bshes pa’i spring yig) è un componimento del grande pandit indiano Nagarjuna (I secolo d.C.) scritto sotto forma di consigli destinati al suo amico il re Gautamiputra/Satavahana. Il testo appartiene alla “Raccolta di consigli” di Nagarjuna.

Nonostante la sua brevità (solo 123 strofe), la lettera ripercorre l’intero sentiero Mahayana con grande chiarezza e immagini memorabili e fornisce consigli che mantengono una straordinaria attualità sia per i laici sia per la comunità monastica.

Le istruzioni di Nagarjuna sono considerate particolarmente utili per coloro che desiderano intraprendere l’attività spirituale pur continuando a vivere e lavorare nella società; esse intendono trasmettere l’intero significato del Dharma a ciascuno di noi in un linguaggio e in uno stile facili da comprendere.

Scopo di questa campagna di crowdfunding è la realizzazione e produzione di questo volume basato sulla trascrizione e traduzione degli insegnamenti impartiti da Ghesce-là, in modo che sia pronto per la distribuzione per la fine del mese di novembre in occasione della giornata a lui dedicata.

Acquistando una o più copie per sé, per farne un regalo o per i Centri e i Gruppi di studio – oltre ad avere diritto a uno sconto sul prezzo di copertina – si contribuisce con un sostegno concreto alla preservazione e diffusione del Dharma. Non solo: l’Istituto Lama Tzong Khapa generosamente mette a disposizione gratuitamente le registrazioni audio dell’intero insegnamento dato nel 2002 da Geshe Ciampa Ghiatso, custodite nell’Archivio digitale dei Centri FPMT Tesori di Saggezza. Un’opportunità incredibile per seguire il commentario non solo attraverso il libro, ma anche dalla viva voce del Maestro.

Il link ai file audio sarà fornito via email insieme all’anteprima del libro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Carrello