Tè e pasticcini con i propri demoni • presentazione con Adreanna Limbach

Se il Buddha fosse vivo oggi, cosa direbbe delle sfide uniche che affrontiamo? In questo libro, Adreanna Limbach condivide una discussione terra terra, spesso umoristica e deliziosamente perspicace sul Buddhismo, attraverso la prospettiva della vita moderna. Perché tanti di noi passano i giorni sentendosi sopraffatti?

Facciamo del nostro meglio per esplorare la follia del mondo moderno. Trovare uno scopo facendo quadrare i conti, mantenere uno stile di vita sano in una società che sembra andare in pezzi…

Alla fine della giornata, abbiamo un fugace sospetto di qualche difetto fondamentale. I nostri “demoni” sollevano la testa, manifestandosi per molti di noi come un senso cronico di non sufficienza. Ma per capire meglio di cosa intendiamo con “demoni” e con l’invitarli a prendere il tè, ci siamo collegati in diretta con Adreanna da New York per farci raccontare da lei questo libro e le motivazioni per cui l’ha scritto. In particolare, Adreanna ci spiega il suo approccio molto alla mano ad alcuni concetti fondamentali del Buddhismo per riuscire a metterli in pratica nella vita di tutti i giorni.

Il libro

Tè e pasticcini con i propri demoni si può definire una applicazione degli insegnamenti buddhisti alla vita e alla psicologia degli occidentali con un taglio anche di pratica meditativa.

Con un taglio molto personale, autoironico e sincero, Adreanna Limbach ci suggerisce un modo semplice per meditare e rendere la nostra vita piena di significato.

Preferisci ascoltare l'incontro?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su