Dharma al femminile

 

Il Buddhadharma spiegato da Maestre contemporanee di varie tradizioni e le figure illustri di praticanti, yogini, mistiche e filosofe del passato.

Venerabile Thubten Chodron, autrice dell'articolo "CHE COSA SIGNIFICA VEDERE IL GURU COME UN BUDDHA"

Oggi vorrei parlarvi di ciò che nel Tantra è chiamato “apparenza pura”. In tutto il buddhismo si trovano molte tecniche che ci aiutano a superare le diverse afflizioni mentali. Ci sono molti tipi di tecniche, molti antidoti e così via. L’“apparenza pura” è uno di questi. Nel contesto del tantra – soprattutto nello yoga tantra supremo […]

Nel 1959, il mio guru radice, Vidyādhara Chögyam Trungpa Rinpoce, scampò per poco alla morte durante la fuga dal Tibet con un grande gruppo di devoti. Trovò brevemente rifugio nella terra nascosta di Pema Kö. Là, in una grotta di roccia naturale, cantò spontaneamente una lunga canzone di ringraziamento a Yeshé Tsogyal, Madre dei vittoriosi, con

Possiamo sopprimere la rabbia e l’aggressività o agire, peggiorando in entrambi i casi le cose per noi stessi e per gli altri. Oppure possiamo praticare la pazienza: aspettare, sperimentare la rabbia e indagare la sua natura. Pema Chodron ci accompagna passo dopo passo in questa potente pratica. Gli insegnamenti buddhisti ci dicono che la pazienza è

Senza compassione, tutti stanno peggio. In questo saggio del giugno 2018, l’insegnante Zen Roshi Joan Halifax commenta la politica di separazione familiare dell’amministrazione Trump. Che cosa succede quando un governo perde la sua base etica? Quando chi abbiamo eletto sembra operare senza integrità? Quando i nostri politici e i loro funzionari non hanno alcuna parvenza di

La Mindfulness è attualmente una pratica popolare nella nostra società. Se ne parla nelle riviste di attualità. I conduttori televisivi intervistano gli istruttori di mindfulness. I negozi vendono vestiti speciali, timer e campanelli per aiutare i praticanti di mindfulness, e le sessioni di mindfulness sono inserite nel programma di lavoro in uffici, aziende e spogliatoi. La

Amy Schmidt e Sara Jenkins raccontano la storia ispiratrice di Dipa Ma La storia familiare di Gotama Buddha segue il viaggio dell’eroe archetipo: lasciò moglie e figlio e rinunciò al mondo ordinario per cercare la vita sacra. Dipa Ma seguì un percorso simile, ma con una svolta inaspettata. Alla fine, portò di nuovo a casa la

Una breve biografia di Machig Labdrön (1055-1153) Machig Labdrön è stata una yogini tibetana dell’XI secolo, i cui insegnamenti e pratiche di Chöd (letteralmente “separazione” o “taglio”) hanno profondamente influenzato tutte le scuole del Buddhismo tibetano. Era unica, in quanto donna e tibetana, divergendo dalla norma tradizionale dei maestri buddhisti indiani maschi. La sua vita è

“Ti piacerebbe imparare a meditare adesso?” L’ho chiesto a una studentessa mentre ci avvicinavamo alla fine della lezione di meditazione. Stavo perdendo la pazienza. Per tutta la mattinata aveva sollevato obiezioni e domande filosofiche. Voleva discutere del Buddhismo e non praticarlo. Il tempo stava scadendo e avevamo appena iniziato. Ho continuato a cercare di tornare al

Il Buddha è un grande benefattore dell’umanità. Dopo il raggiungimento dell’Illuminazione a Bodhgaya e il primo giro della ruota del Dharma a Sarnath, il Buddha fondò l’ordine dei monaci (Bhikkhusangha). Questo ordine cresceva e, dopo quarantacinque anni di attività del Buddha, si era diffuso in tutta l’antica India. Ma la convinzione infondata dei brahmini è che

Pare che ci siano due modi di pensare come o perché nasciamo: se seguiamo una religione teistica, crediamo che un Dio ci abbia creato; se siamo materialisti, crediamo che i nostri genitori ci abbiano creato. Bene, il Buddha ha una visione diversa: in effetti dice che noi stessi ci siamo creati. Naturalmente, non lo dice proprio

Carrello