Perché la nostra ricerca della felicità potrebbe essere piena di difetti

La società moderna sembra essere ossessionata dalla ricerca della felicità, ma secondo alcuni filosofi, questa potrebbe essere una ricerca vana.“La felicità è un’emozione legata al miglioramento della salute e del benessere, ma la nostra ossessione di essere felici è una ricetta per la delusione?”, chiede Nat Rutherford. Cosa vuoi dalla vita? Probabilmente di recente hai[…]

Le distorsioni che portiamo allo studio del Buddhismo

Dzongsar Jamyang Khyentse invita gli occidentali a riconoscere le distorsioni che possiamo portare allo studio del Buddhismo attraverso la nostra arroganza culturale, l’inganno dell’ego e la semplice ignoranza. Il successo del trapianto di una pratica così sottile e stimolante come il Buddhismo, dice, dipende da uno studio approfondito e da un chiaro riconoscimento dei nostri[…]

Colei che sente le grida del mondo: Guan Yin, la compassione

Nell’iconografia buddhista, la Bodhisattva Guan Yin incarna la compassione e, si dice, si manifesti ovunque gli esseri abbiano bisogno di aiuto. Generare tale compassione non è solo un bene per gli altri, dice Christina Feldman, è anche un bene per noi. Mettendo gli altri al primo posto, allentiamo i legami della nostra fissazione sul proprio[…]

Dentro di te senza di te

Come un telescopio lanciato in orbita oltre le distorsioni dell’atmosfera terrestre, la meditazione śamatha fornisce una piattaforma per esplorare lo spazio profondo della mente. Sono stato attratto dalla pratica dello śamatha sin dal primo momento in cui ci sono stato introdotto, a Dharamsala, in India, all’inizio degli anni ’70. Sono stato subito incuriosito dalla possibilità[…]

Riflessioni sulla preghiera

Un invito Non importa se non sai chi stai pregando, dice Elizabeth Mattis-Namgyel. L’atto stesso di chiedere aiuto permette al cuore di aprirsi e invitare il mondo a entrare. I buddisti tendono a respingere la preghiera, il che forse non è sorprendente. Dopotutto, non stiamo cercando di evitare di attribuire la responsabilità del nostro sviluppo[…]

Fare, Essere e il Grande Intermedio

Porre fine alla ricerca infinita di diventare qualcuno può impregnare le nostre vite di significato? Vogliamo tutti che le nostre vite abbiano un significato, ma a volte non siamo sicuri che cosa possa essere. Questa domanda di significato ha molti lati significativi: è una domanda che tocca il nostro senso di identità e autostima e[…]

Risvegliarsi dalla Trance dell’Indegnità

Durante il liceo, lottavo consapevolmente con il mio non-piacermi, ma fu durante il college che diventai angosciata dall’intensità della mia avversione per me stessa. Durante una gita nel fine settimana, una coinquilina descrisse il suo processo interiore per “diventare la sua migliore amica”, e scoppiai a singhiozzare, sopraffatta dal grado in cui ero ostile verso[…]

Il nostro mondo nella Ruota della Vita

Una critica sociale ispirata dalla cosmologia buddhista Considerate le minacce costituite dal collasso ecologico, dal nazionalismo razzista bianco, dal militarismo, nonché dall’indifferenza del capitalismo aziendale, è comprensibile come possa sorgere il pensiero che questa fase storica abbia un carattere cruciale. Queste minacce sono reali, sono la nostra versione moderna dei quattro cavalieri dell’Apocalisse. Messe insieme,[…]

Delusione e meditazione. Tè e pasticcini con i propri demoni

Ciao dal New Mexico! Sono qui per un ritiro involontario, solo io e il mio cuscino di meditazione, immersa nella bellezza dell’alto deserto. Dico involontario perché avrei dovuto essere qui con due amici che, per le loro legittime ragioni (salute e lavoro) non sono riusciti a farcela all’ultimo minuto. Qual è quel vecchio proverbio yiddish[…]

Riguardo al momento attuale del razzismo

Come può il nostro cuore sopportare la realtà del razzismo? – chiede Doshin Mako Voelkel? E come tratteniamo le parti di noi stessi che potrebbero voler distogliere lo sguardo? Possano coloro che rischiano di essere minacciati o uccisi da re, ladri o furfanti, che sono turbati da centinaia di paure diverse, possano tutti quegli esseri[…]

Torna su