Lama Thubten Yeshe

la pratica di Vajrasattva

In questa giornata speciale, in cui festeggiamo il Losar e celebriamo l’anniversario del parinirvana del nostro amatissimo 𝗠𝗮𝗲𝘀𝘁𝗿𝗼 𝗟𝗮𝗺𝗮 𝗬𝗲𝘀𝗵𝗲, Nalanda Edizioni lancia una campagna di raccolta fondi per la traduzione e pubblicazione di 𝗗𝗶𝘃𝗲𝗻𝘁𝗮𝗿𝗲 𝗩𝗮𝗷𝗿𝗮𝘀𝗮𝘁𝘁𝘃𝗮 – 𝗜𝗹 𝘀𝗲𝗻𝘁𝗶𝗲𝗿𝗼 𝘁𝗮𝗻𝘁𝗿𝗶𝗰𝗼 𝗽𝗲𝗿 𝗹𝗮 𝗽𝘂𝗿𝗶𝗳𝗶𝗰𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲. È la guida completa (400 pagine) alla pratica così come insegnata da Lama […]

Insegnamento di Lama Yeshe: prendere rifugio nei tre gioielli

Questa mattina voglio parlare del prendere rifugio nei Tre Gioielli: Buddha, Dharma e Sangha. Questo è il modo in cui si accede al sentiero dell’illuminazione. Si tratta quindi di un argomento importante. Per prendere rifugio nel Buddha, nel Dharma e nel Sangha dobbiamo aver coltivato un certo grado di comprensione della saggezza. Perché? Perché dobbiamo avere

Lama Yeshe ha dato questo insegnamento sulla bodhicitta e sui voti di bodhisattva il 10 dicembre 1983, durante il sedicesimo corso di meditazione tenutosi nel monastero di Kopan, in Nepal. Questo è stato l’ultimo insegnamento pubblico di Lama Yeshe prima della sua tragica scomparsa nel marzo 1984, quindi ha un significato speciale. Penso che sia assolutamente

Si può spiegare il karma in molti modi diversi, anche dal punto di vista accademico e analitico, ma in questo momento mi interessa darvi solo una semplice spiegazione. Karma significa azione; le azioni del corpo, della parola e della mente sono karma. Per esempio, abbiamo appena recitato: “Prendo rifugio in Buddha, Dharma e Sangha; seguirò il

Fin dall’inizio dell’evoluzione umana su questo pianeta, le persone hanno cercato di fare del loro meglio per essere felici e godersi la vita. Nel corso del tempo, hanno sviluppato un numero incredibile di metodi diversi nel perseguimento di questi scopi. Fra questi metodi troviamo diversi interessi, diversi lavori, diverse tecnologie e religioni. Dalla produzione del più

La cosa più importante che chi come noi cerca di raggiungere l’illuminazione può fare è analizzare a fondo le azioni del corpo, della parola e della mente. Ciò che determina se le nostre azioni sono positive o negative, morali o immorali, è la motivazione, l’atteggiamento mentale che ci spinge ad agire. È fondamentalmente l’atteggiamento mentale che

Come iniziare la giornata con la saggezza del Dharma? Invece di seguire istintivamente il richiamo del vostro ego per il caffè, svegliatevi con consapevolezza, attenti alle vostre sensazioni interiori e al vostro stato d’animo. Poi, stabilite la motivazione che vi accompagnerà per il resto della giornata. “Qual è lo scopo di essere vivi oggi? Dev’essere qualcosa

Si parla spesso di spiritualità e materialismo, ma che cosa significano veramente questi termini? In realtà, non si tratta un argomento semplice; è molto vasto. Ci sono innumerevoli punti di vista su che cosa siano veramente. In modo un po’ superficiale, potremmo pensare: “Questo è spirituale; questo è materiale”, ma se ci riflettete meglio credo scoprirete

I quattro incommensurabili sono equanimità, amore, compassione e gioia. Parlerò solo di un paio di essi. Il significato di amore incommensurabile, o senza limiti, è abbastanza intuitivo: fondamentalmente, tutti noi proviamo amore, persino gli animali. Il problema è che di solito questo amore è limitato: scegliamo i nostri oggetti d’amore in modo molto selettivo, che si

Parliamo un po’ di rinuncia. La rinuncia al samsara è essenziale, è fondamentale per tutti noi. Perché se non l’abbiamo realizzata, il nostro atteggiamento sarà sempre quello di fare totalmente affidamento sugli oggetti di senso, come questo fiore, per il nostro piacere e per la nostra felicità, come ad esempio il piacere che ci dà la

Carrello